7 cose da fare prima di partire per le vacanze

prima-di-partire-per-le vacanze

Siamo quasi pronti a partire, ma c’è rimasto ancora qualcosa da fare prima di godersi le meritate vacanze.
Siccome tendo a dimenticarmi le cose, stavolta me le sono segnate tutte sulla lavagnetta magnetica in cucina: ecco la mia lista di compiti da sbrigare prima di partire per ritrovare la casa pulita e accogliente al ritorno! :)

1. Pulizie generali

Eh sì, va fatto. Prima di partire è meglio pulire casa, soprattutto il bagno e la cucina, per evitare che prolifichino germi e cattivi odori. Il mio programma di pulizia-prima-delle-vacanze è questo: metto in ordine, spazzo e lavo i pavimenti, pulisco tutte le superfici in cucina, spolvero tutte le superfici della casa, pulisco i sanitari.
Ho dato anche un’occhiata alla lista di cose che solitamente ci si dimentica di pulire e sono intervenuta nelle situazioni di sporco più urgenti di cui non mi ero accorta.
Così posso partire tranquilla! :)

2. Butta via la spazzatura

cose da fare prima delle vacanzeL’anno scorso sono partita per le vacanze dimenticandomela in casa: non vi dico che orrore quando siamo rientrati due settimane dopo!
Quest’anno non solo getterò l’immondizia prima di partire, ma farò anche una bella pulizia del cestino per evitare che i residui di cibo producano cattivi odori mentre siamo via.

3. Non lasciare avanzi in frigo

Prima di partire cerco sempre di consumare tutti gli alimenti in scadenza e le confezioni di cibo aperte. In questo modo, oltre a evitare sprechi, non corro il rischio di trovare muffe o cattivi odori in frigo al ritorno.

4. Stacca le prese di corrente

Un’altra operazione importante da fare è staccare le prese di corrente di elettrodomestici e computer fissi. In questo modo, oltre ad avere un piccolo risparmio sul consumo d’energia, non si corre il rischio che un guasto tecnico o un temporale improvviso danneggi gli apparecchi.

5. Piante

cose da fare prima delle vacanzePorta le piante d’appartamento all’esterno, ma collocale in un posto riparato dal sole. L’ideale è chiedere a qualcuno di innaffiare le piante di casa tua almeno una volta al giorno: può essere il vicino, un parente, l’addetta alle pulizie condominiali o una persona di cui ti fidi.
Io che non ho nessuno a cui chiedere (come vado in vacanza io, ci vanno anche i miei genitori, i mie suoceri e i miei colleghi! :P) mi arrangio con lo stratagemma della bottiglia: riempio d’acqua una bottiglia di plastica, scaldo la punta di uno stecchino con un accendino e faccio dei buchi sul tappo, infine posizione la bottiglia nel terriccio a testa in giù. In questo modo rilascerà l’acqua a poco a poco permettendo alla pianta di essere sempre idratata.

6. Animali domestici

Come comportarsi con gli animali domestici quando si va in vacanza? Scopri tutte le soluzioni su cosa fare con gli amici pelosi quando si va in ferie! :)

7. Letti e divani

divaniVisto che staremo via due settimane, ho deciso di stendere dei teli su letti e divani per evitare che s’impolverino durante la nostra assenza. In questo modo al nostro ritorno li troveremo ancora puliti e mi risparmierò di fare le solite tre lavatrici!

Queste piccole accortezze possono sembrare noioise, ma credimi, al ritorno dalla vacanze ringrazierai di averle fatte!

Non mi resta che augurarti buone vacanze: abbronzati, divertiti e soprattutto… rilassati!!

Un saluto dalla Frà! :)

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *